Bellezza

6 gesti quotidiani per mantenere i capelli sani in autunno

Written by Donna Moderna

September 16, 2020

  • Share

Come avere capelli sani anche in autunno: 6 regole base per tutti i giorni

Una mini guida ai gesti di bellezza per una chioma folta e lucente nonostante la caduta occasionale tipica della stagione 

È inutile temere eccessivamente il cambio di stagione e la caduta occasionale dei capelli: stiamo parlando di un momento in realtà estremamente importante in cui i “danni” subiti dalla nostra chioma durante l’estate a causa di sabbia, vento, salsedine, lavaggi troppo frequenti ed elastici troppo stretti vengono “arginati” e i capelli più fragili e stressati lasciano il posto a nuovi steli più giovani, forti e luminosi. 

Ecco dunque qualche consiglio pratico per aiutare la nostra chioma a rimanere sana e… vitale.

1- Detergenza regolare e delicata

Per sfoggiare una chioma folta e lucente e un cuoio capelluto sano è necessario che i nostri capelli siano costantemente lavati con uno shampoo delicato studiato appositamente per il nostro tipo di cute (secca oppure grassa) o di capelli (per esempio capelli “misti”). Ogni quanto è necessario occuparsi della detersione? La domanda più frequente che viene fatta ai dermatologi, come spesso accade, purtroppo non ha  una risposta valida per tutti.

2- Mai senza massaggio

Lo shampoo da solo non è in grado di regalare nuovo “tono” a capelli e cute: ciò che vi serve è un bel massaggio rinvigorente ed energizzante che sia allo stesso tempo estremamente delicato. Curiosi di scoprire le giuste mosse? Mantenete le mani e le dita aperte a ragno sulla testa e fate dei piccoli movimenti circolari con tutti i polpastrelli mimando il gesto di spostare il cuoio capelluto. In questo modo la microcircolazione ne trarrà giovamento senza il rischio di una eccessiva sollecitazione delle ghiandole sebacee che porterebbe alla produzione di sebo in eccesso.

3- Shampoo solo sulle radici

Volete sapere un altro segreto per una chioma sana e fluente? Lo shampoo deve essere applicato solo ed esclusivamente sulle radici e mai sulle punte per le quali basta il mix di acqua e prodotto “in eccesso” dalle quali vengono raggiunte durante la fase di risciacquo. Per ottenere più lucentezza, ed evitare un’eccessiva secchezza, terminate piuttosto il lavaggio con un getto di acqua fredda. Un gesto semplicissimo che aiuta a riattivare la circolazione sanguigna alla base dell’apporto di ossigeno a cute e capelli. 

4- Pettine e spazzola solo con capelli asciutti

Pettinare i capelli bagnati non è mai una buona idea, il rischio che si spezzino è infatti molto più alto di quando sono asciutti: provate infatti a immaginare il capello bagnato come una sorta di elastico allentato che non andrebbe mai eccessivamente sollecitato. Molto meglio districare la propria chioma la mattina, la sera e prima di ogni lavaggio, eviterete così buona parte dei nodi che naturalmente si formano frizionando ciocche arruffate durante lo shampoo. 

Per quanto riguarda la scelta del migliore strumento da utilizzare, puntate su di una spazzola morbida in fibre di nylon e passatela tra i capelli con un gesto che parte dalle radici per scendere lungo le punte. Potrete così liberare i follicoli dalle impurità (soprattutto la sera dopo una giornata passata fuori casa tra lavoro e impegni sociali) e distribuire gli oli naturali lungo tutta la lunghezza del capello.

5- Integratori alimentari

Una corretta alimentazione è essenziale per la bellezza e la lucentezza della chioma. In alcuni casi possiamo chiedere un consiglio al nostro medico o farmacista per un ulteriore aiuto tramite gli integratori alimentari. Quali sono i componenti più efficaci da ricercare in etichetta? Sicuramente le vitamine e minerali che aiutano nella formazione della cheratina, la proteina primaria di unghie e capelli.

6- Un aiuto dai cosmetici

Un ultimo suggerimento riguarda l’asciugatura: è un dato di fatto che il phon, i getti di aria o il contatto con superfici troppo calde in generale secchi eccessivamente i capelli. Aiutatevi perciò con un panno in microfibra in grado di assorbire il più possibile l’acqua per ridurre i tempi di utilizzo di determinati strumenti di asciugatura e poi applicate dalle radici alle punte uno spray termoprotettore (in siero o crema) così da poter essere libere di passare eventualmente anche piastra o arricciacapelli senza troppe preoccupazioni.

Attenzione: è sempre bene tenere a mente che gli integratori non vanno mai intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

A cura di donnamoderna.com Donna Moderna Logo

 

RELATED PRODUCTS

img

FEATURED

Swisse Capelli Pelle Unghie
right_arrow
https://www.swisse.it/xWst5@(N0ul[QVR}+SbeQuZkUxm].`)d?(` [gsI9t%rCLD/dJDE?Aq$jmwpoP+_