Carciofo

Carciofo

Nome botanico: Cynara scolymus
Il carciofo è una tra le più antiche piante medicinali conosciute al mondo. Coltivato inizialmente in Etiopia, si è poi diffuso nell’Europa meridionale.
La cinarina, che si concentra principalmente nelle foglie, è considerata il principale costituente bioattivo del carciofo.

Funzioni:
Il Ministero della Salute italiano promuove l’uso del carciofo per favorire la funzione digestiva, epatica e il metabolismo dei lipidi e per le sue proprietà antiossidanti.

La descrizione presentata nel glossario dei nutrienti ha scopo esclusivamente informativo. Si basa su riferimenti scientifici e/o convenzionali ampiamente disponibili. I livelli variano da prodotto a prodotto. L’ingrediente contenuto nel prodotto non è volto a prevenire, trattare, curare o alleviare i sintomi clinici ivi descritti.