Cardo mariano

Cardo mariano

Nome botanico: Msilybum Marianum

Sinonimi:
Cardo santo
Carciofo selvatico

Il cardo mariano è originario dell'area del Mediterraneo. Viene usato da oltre 2.000 anni come rimedio per diversi disturbi. La silimarina, un complesso di flavonoidi, estratta dai semi del cardo mariano, è ritenuta essere la parte biologicamente attiva della pianta.

Funzioni:
Il Ministero della Salute italiano promuove l’uso del cardo mariano per favorire la funzione digestiva, la funzione epatica, funzioni depurative dell'organismo e per le sue proprietà antiossidanti.

La descrizione presentata nel glossario dei nutrienti ha scopo esclusivamente informativo. Si basa su riferimenti scientifici e/o convenzionali ampiamente disponibili. I livelli variano da prodotto a prodotto. L’ingrediente contenuto nel prodotto non è volto a prevenire, trattare, curare o alleviare i sintomi clinici ivi descritti.