Zenzero

Ginger

Nome botanico: Zingiber officinale

Sinonimi:
Ginger

Lo zenzero è utilizzato come pianta medicinale da più di 2.500 anni.
La parte dello zenzero impiegata a fini medicinali è la radice, sia fresca sia essiccata.
Il rizoma contiene olio essenziale (1-4%) e un’oleoresina.
I principali componenti dell’olio di zenzero sono gli idrocarburi sesquiterpenici, il zingiberene e il bisabolene. Gli elementi costitutivi dell’oleoresina di zenzero sono i gingeroli e gli shogaoli, principi responsabili dell’acredine dello zenzero, e lo zingerone.

Funzioni:
Il Ministero della Salute italiano promuove l’uso della radice di zenzero per favorire la funzionalità digestiva, la normale circolazione del sangue, la funzionalità articolare.
Viene inoltre tradizionalmente usato come rimedio contro la nausea e il vomito in caso di chinetosi.

La descrizione presentata nel glossario dei nutrienti ha scopo esclusivamente informativo. Si basa su riferimenti scientifici e/o convenzionali ampiamente disponibili. I livelli variano da prodotto a prodotto. L’ingrediente contenuto nel prodotto non è volto a prevenire, trattare, curare o alleviare i sintomi clinici ivi descritti.